Hallovino 2017, un’edizione di successo per l’evento originale di Pico

Una notte di Halloween così non si era mai vista. A Pico, paese di Tommaso Landolfi e tra i borghi più belli d’Italia, non mancano senso dell’ospitalità e tanta voglia di divertirsi in compagnia.

Sono un po’ questi gli ingredienti vincenti della Hallovino, la notte di Halloween in salsa picana che unisce suggestioni da notte degli spiriti a buon cibo e spettacolo. Alla terza edizione, gli organizzatori si sono superati. Dopo aver recuperato le forze, hanno commentato la lunga notte di Hallovino, l’unica notte che unisce la magia di Halloween all’allegria del vino. L’evento, che fin dalla prima edizione ha fatto breccia nella fantasia di tutti, è stato organizzato dall’associazione MangiaandBevi che ha commentato: “La manifestazione continua a crescere , il pubblico è sempre più numeroso, proveniente da tutto il Lazio e non solo. Quest’anno abbiamo accolto i camper provenienti da tutta Italia”.

I numeri di Hallovino 2017 sono strepitosi: oltre un chilometro e mezzo il percorso completo fra i vicoli, sei piazze coinvolte, ognuna con il suo spettacolo animato da artisti, musicisti, saltimbanchi, trampolieri, mangiafuoco, danza, hippy, tantissime attrazioni compresi gli intrattenimenti teatrali e poi 31 stand con oltre 50 piatti diversi proposti e 15 stand di artigianato.
“È stata una gran fatica, intorno al gruppo degli organizzatori hanno ruotato per una sera circa 200 collaboratori. Pioggia di complimenti da tutti, ma si può sempre migliorare”. E si torna al lavoro per Hallovino 2018.