Ideal Standard, gli esiti del tavolo tecnico al Mise: poste le basi per una proposta alternativa

Sono diversi i pullman che sono partiti dalla provincia di Frosinone per sostenere la vertenza Ideal Standard. L’incontro presso il Ministero per lo Sviluppo economico si è concluso da poco e in questa circostanza la proprietà avrebbe ribadito la volontà di cessare l’attività nel sito di Roccasecca.  Al tavolo erano presenti oltre al Ministro Calenda, i rappresentanti delle sigle sindacali, il presidente della Regione Nicola Zingaretti.

Il sindaco di Roccasecca Giuseppe Sacco che ha partecipato ai lavori ha rassicurato sulle possibilità future. La proprietà ha sì ribadito la volontà di procedere alla chiusura, ma il Ministro Calenda si è fatto sostenitore di una proposta alternativa che potrebbe consentire un prosieguo delle attività. Intanto è stata chiesta una proroga della procedura di cessazione attività e il tavolo al Mise è stato riaggiornato a tra quindici giorni in cui si potrà verificare la possibilità concreta delle condizioni di una proposta alternativa.

Tante le attestazioni di solidarietà ai lavoratori della Ideal Standard, ad esempio i dipendenti della Italtractor ITM di Ceprano, hanno dichiarato 8 ore di sciopero su tutti e tre i turni in solidarietà. Zingaretti ha dichiarato: “Impegno totale e concreto per trovare soluzione e garantire i lavoratori”.