Il 72esimo Stormo di Frosinone festeggia il 95esimo Anniversario dell’Aeronautica Militare

Nel 95esimo anniversario della costituzione dell’Aeronautica Militare, il 72esimo Stormo di Frosinone ha celebrato l’importante ricorrenza presso il sedime aeroportuale con la cerimonia solenne dell’alzabandiera e con la lettura, presso l’hangar elicotteri, del messaggio del Signor Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Gen. S.A. Enzo Vecciarelli.

I reparti schierati, mentre il tricolore si alzava sul pennone, hanno “cantato” l’Inno Nazionale ed ascoltato, successivamente, il messaggio augurale del vertice della Forza Armata, dove veniva evidenziato il valore dei 95 anni di storia dell’Arma Azzurra e l’impegno verso le sfide future, in un contesto internazionale fluido e mutante. Per questo motivo, continua il messaggio, l’Aeronautica Militare sta cambiando velocemente verso una Forza Armata 4.0, dove l’interconnessione dello strumento militare e il confronto nel cyber spazio sono diventati, oramai, una realtà imprescindibile. Il Comandante dello Stormo, Col. Pil. Alfonso Alberino ha ringraziato tutto il personale per l’attività svolta e per come ha saputo affrontare, con successo e tempestività, la recente emergenza neve. “In mezza giornata, ha sottolineato il Comandante dello Stormo, l’Aeroporto è ritornato alla sua piena operatività: la pista è stata sgombrata a tempi di record, consentendo al comprensorio civile circostante una zona ‘atterrabile” per velivoli di pronto soccorso, tipo le eliambulanze”. Già il giorno successivo, ha concluso con una punta di orgoglio il Col. Alberino, sono iniziate le prime sortite operative degli elicotteri dello Stormo.

foto di repertorio