Il puma nero Giuseppe Campoccio da record agli Italian Open Championships di Rieti

Giuseppe Campoccio è un guerriero che non si ferma davanti a nessun ostacolo superando se stesso ad ogni gara.

Agli Italian Open Championships a Rieti ha messo a segno un nuovo record. Nella tappa mondiale italiana del Wordl Para Athletics Gran Prix che ha visto competere oltre 200 atleti provenienti da 28 Paesi di tutto il Mondo, l’atleta cassinate d’adozione ha fatto sentire il suo ruggito da campione.

L’esponente del Gruppo sportivo Paralimpico Difesa ha ottenuto nel lancio del disco F33 la misura di 26,76 metri incrementando il suo personale primato di 1.06 metri facendogli sfiorare il record assoluto di categoria F33 di 27,17 metri. Giuseppe Campoccio è stato protagonista anche nella seconda giornata nel lancio del Peso F33 superando il suo stesso primato raggiunto a marzo ad Ancona e conquistando la migliore prestazione al mondo con 11.31 metri insieme a quella del disco.

E le sfide per il “puma nero” non sono finite. Il 9 e 10 giugno sarò a Nembro in provincia di Bergamo per disputare i Campionati italiani assoluti e l’obiettivo da centrare sono gli Europei di Berlino.