In classe per la legalità. Lezione speciale dei carabinieri al liceo Pellecchia

Nell’ambito delle iniziative connesse al protocollo d’intesa tra l’Arma dei Carabinieri ed il Ministero dell’Università e della Ricerca sulla “formazione della cultura della legalità” nei giovani, anche quest’anno il Comando Provincia dei carabinieri di Frosinone ha dato avvio alle conferenze presso i principali Istituti d’Istruzione della giurisdizione.

Ieri mattina a Cassino il Capitano Ivan Mastromanno, Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Cassino e il Capitano Daniela De Guz, del Comando Carabinieri Forestale di Frosinone, hanno tenuto un incontro didattico con gli studenti del liceo Scientifico Statale Pellecchia.

L’istituto ha aderito all’iniziativa ideata e promossa dall’Arma dei Carabinieri coinvolgendo circa 150 studenti, frequentatori dell’intero ciclo di studi della sede di via Sant’Angelo, insieme  alla responsabile del progetto, la professoressa Mastronardi ed alcuni docenti.

Nel corso dell’esposizione, gli Ufficiali si sono soffermati su alcuni reati commessi da minorenni e di come vengono trattati dal competente Tribunale dei Minorenni ovvero la legittima difesa, il consumo di stupefacenti e l’alcool tra i giovani.

Molte sono state le domande rivolte ai relatori tese ad approfondire e conoscere maggiormente gli argomenti trattati.

Il Dirigente scolastico, alla fine dell’incontro, ha rivolto un plauso di ringraziamento ai rappresentanti dell’Arma intervenuti per la fruttuosa esposizione e la vicinanza dell’Istituzione ai cittadini di domani, in particolare agli studenti adolescenti che si affacciano alla società civile.