Inaugurato il presepe di legno fatto dai ragazzi del progetto Sprar

E’ stato inaugurato questa mattina nel palazzo del comune di Cassino che ospita gli uffici sel settore Servizi Sociali, il presepe a grandezza natuale, in legno, realizzato dai ragazzi del Progetto Sprar gestito dalla Cooperatiba Ethica.

Il Sindaco Carlo Maria D’Alessandro presente all’evento ha posto l’accento sul fatto che il progetto di accoglienza del comune mette al centro della sua natura innanzitutto il concetto di integrazione.

“Questo presepe realizzato dai ragazzi del.progetto Sprar – ha continuato il primo cittadino – è la viva testimonianza che, nonostante l’emergenza immigrazione, le istituzioni possono e devono elaborare progetti di accoglienza all’avanguardia. Ringrazio la cooperativa Ethica per il lavoro che svolge quotidiamente nella gestione del progetto Sprar del Comune di Cassino e tutti i ragazzi che matetialmente hanno allestito, anche nel 2017, questo bellissimo presepe che è simbolo di pace, fratellanza e condivisione. Un ringraziamdnto sentitoanche a Don Benedetto Minchella che ci ha onorati della sua presenza e a tutti voi per essere intervenuti”.
“Il Natale è festa vera! – ha detto l’assessore alle politiche sociali de della famiglia Benedetto Leone- L’inaugurazione del presepe che i ragazzi accolti nel progetto Sprar hanno realizzato per la città di Cassino è un altro modo per confermare come si possa fare una giusta accoglienza, rispettando e camminando insieme alla

Comunità. Grazie ragazzi e di nuovo Auguri”.