Inaugurato lo stadio Benito Stirpe, l’orgoglio di Frosinone #benvenutiacasa

Inaugurazione bagnata, inaugurazione fortunata. Il 28 settembre 2017 è una data che resterà ben impressa nella mente dei frusinati: lo stadio Benito Stirpe ha accolto per la prima volta i tifosi e i giocatori del Frosinone Calcio.

La cerimonia è stata scenografica ma senza strafare, tra sbandieratori di Cori, corteo dei pulcini e degli allievi della squadra. Una festa che ben si adatta allo spirito ciociaro.

Il taglio del nastro è avvenuto sotto una pioggia intensa quanto improvvisa. Stoicamente, la banda di Amaseno diretta dal maestro Como ha continuato a suonare malgrado la pioggia battente.

Nel momento clou subito prima dell’inaugurazione ufficiale con il ministro Luca Lotti,  dal megafono è arrivato l’invito a spostare alcune vetture.

dig

Intanto il pubblico, al coperto, ha continuato a godersi lo spettacolo e poi i tifosi sono diventati protagonisti con cori e scenografie dalla curva nord. Uno spettacolo che ha riacceso l’orgoglio ciociaro in una manifestazione in puro stile ciociaro, anzi… di “ciociarità” come ha detto il sindaco Ottaviani.

Dopo un breve sospensione causa la pioggia battente, il sindaco Ottaviani ha portato il saluto e gli auguri della città e subito dopo il vescovo Spreafico ha benedetto il nuovo stadio alla presenza di tante autorità, tra cui oltre il ministro Lotti, il prefetto Emilia Zarrilli.