Incendi a Sora, il sindaco De Donatis: “Gesto vile ed incosciente”

Roberto De Donatis

“In queste ore si sta combattendo senza sosta contro i roghi che hanno inferto una ferita al patrimonio boschivo della città” ha dichiarato il sindaco di Sora Roberto De Donatis.

“Un gesto vile ed incosciente – continua il primo cittadino – al quale da due giorni stanno ponendo un argine Vigili del Fuoco, Protezione Civile, Carabinieri, Polizia Municipale.

Purtroppo tutta la Regione è flagellata dalle fiamme ed i mezzi di soccorso disponibili e le forze in campo devono essere centellinate per rispondere in maniera efficace.

Fino alle 15 di ieri i Canadair hanno lavorato ininterrottamente per limitare le fiamme e circoscrivere i nuovi roghi.

A questi servitori dello Stato, a nome dell’amministrazione e della città vanno i più sentiti ringraziamenti e l’esortazione a non mollare.

È una lotta durissima contro il tempo e l’inciviltá di pochi che ci vedrà in prima linea, ora in fase di emergenza, ma sopratutto dopo per stanare i colpevoli e consegnarli alla giustizia”.