Isola ecologica comunale a ridosso del fiume, Dragonetti chiede chiarimenti

Niki Dragonetti
Niki Dragonetti

Una scritta sul muro perimetrale è il benvenuto all’isola ecologica comunale. L’immagine emblematica è stata immortalata da Niki Dragonetti che è tornato a dare battaglia sulla questione ambientale.

Nel mirino, come spesso accade, l’amministrazione D’Alessandro. L’esponente di Popolari per l’Italia ha affermato: “Sindaco di Cassino, ma lei sa dove si trova l’isola ecologica del Comune? La questione è paradossale, caro sindaco abbiamo rifiuti abbandonati in tutta Cassino, ma la cosa grave è che abbiamo una isola ecologica a ridosso di un corso d’acqua con tanto di rifiuti abbandonati ovunque.

Non sarebbe il caso che il Comune individui un altro immobile, visto che ce ne sono diversi di proprietà comunale, dove spostare il centro di conferimento dei rifiuti bonificando la zona nei pressi del fiume? La normativa in merito è abbastanza chiara, pensiamo cosa accadrebbe se fosse un comune cittadino ad ammucchiare immondizia nei pressi di un corso d’acqua. Invito i diversi ambientalisti del territorio a prendere visione della questione e ad intervenire”.