La Festa de l’Unità sabato e domenica a Coreno Ausonio

Sabato alle ore 18.30 "Chi e perché ha ucciso Aldo Moro" con l’On. Grassi, a seguire concerto con Mario Insegna e i Blue Staff e ospite Laerte Scotti

All’interno della festa democratica dell’Unità di Coreno che prende il via sabato alle ore 18.30 nella villa Comunale, dopo i saluti di Simone Costanzo – Segretario Provinciale del Pd e l’introduzione del Senatore Lino Diana, interverrà l’On. Gero Grassi, membro della Commissione parlamentare di inchiesta sul rapimento e sulla morte di Aldo Moro, che fornirà un racconto del presidente della DC rapito ed ucciso dalle Brigate Rosse attraverso la lettura dei documenti di Stato.

Gero Grassi ama definirsi l’ultimo moroteo ‘in servizio’. Fermamente convinto che la verità storica sul caso Moro non sia ancora emersa, ritiene sempre valida l’espressione di Carlo Bo, Rettore dell’Università di Urbino, che parla, nel 1979, di ‘Delitto di abbandono’.

Gira l’Italia per parlare di Aldo Moro e scoprire cosa sia veramente accaduto, per dare giustizia ad un uomo e consegnare ai cittadini un’Italia più civile, più democratica, più libera, più sicura.

Dal 2014 ad oggi ha già tenuto 300 manifestazioni sul tema. Alle ore 21.30 spazio politico provinciale, regionale e nazionale con esponenti del partito democratico e alle ore 22.30 un concerto da non perdere con Mario Insegna e i Blue Staff ed ospite Laerte Scotti.

Blue Staff è un gruppo di Blues, tra i più noti e longevi del panorama italiano. La band ha maturato negli anni una caratteristica peculiare : l’uso del dialetto napoletano per i suoi testi. Ha effettuato migliaia di concerti in Italia e all’estero (in club, teatri, piazze, festival); collaborazioni con artisti di Blues anche stranieri (tra le altre quella Albert Collins, nel 1992 al Festival Internazionale di Montreux); partecipazione a campagne di Greenpeace, Amnesty International, Emergency; seminari sul Blues e lezioni -concerto presso Istituti Scolastici e Facoltà Universitarie; interventi in trasmissioni televisive (due tappe del giro d’Italia, Capri-Hollywood di Pascal Vicedomini, due passaggi alla trasmissione di Renzo Arbore “Meno siamo meglio stiamo”).

Con i Blue Staff ha collaborato dal 1991 al 1994 Edoardo Bennato che, nei panni del suo alter-ego Blues Joe Sarnataro, ha scelto i Blue Staff per cantare i mali di Napoli in un CD (“E’ asciuto pazzo ‘o padrone”) ed un DVD (“Joe e suo nonno”).

Domenica ci sarà un’altra giornata di festa con il convegno presso la villa Comunale alle ore 18.30 dal titolo “Dalla Violenza di genere alla violenza sulle donne” dove parteciperanno la dott.ssa Tommasina Raponi, psicologo, coordinatore dell’Ufficio di Piano del Distretto Sociosanitario Asl Roma H, la dott.ssa Carmela Cassetta, Membro Direttivo Anci Lazio, il dott. Luigi Maccaro, responsabile Exodus e Margherita Ruggiero del coordinamento PD di Coreno. Alle 21.30 spazio politico locale e a seguire lo spettacolo musicale Notti Magiche. Durante la festa sarà attivo lo stand gastronomico e sarà presente una mostra sull’attività politica del circolo.