La vertenza Ideal Standard sul tavolo della Prefettura

Trovare una soluzione è sempre più urgente. Per questo la vertenza Ideal Standard è stata accolta dalla Prefettura.

Oggi pomeriggio, anche a seguito delle manifestazioni sindacali svoltesi negli ultimi giorni, il Prefetto di Frosinone Emilia Zarrilli, ha ricevuto i responsabili provinciali delle sigle sindacali Filctem-CGIL, Femca-CISL, Uiltec-UIL, UGL-chimici, la rappresentanza sindacale unitaria e alcune maestranze, con lo scopo di esaminare le varie problematiche inerenti la situazione di difficoltà in cui si trova lo stabilimento Ideal Standard di Roccasecca.

I Rappresentanti delle sigle sindacali, hanno chiesto l’intervento del Prefetto a causa delle gravi preoccupazioni destate dal preavviso di Cessazione Attività prevista per Febbraio 2018 pervenuto dai vertici aziendali dell’ Ideal Standard e che causerebbe, attraverso la procedura di licenziamento collettivi già avviata, la perdita del posto di lavoro per 360 unità.

Al termine dell’incontro, il prefetto Zarrilli, ha rassicurato gli astanti che interesserà i preposti Organi Centrali di Governo – Presidenza del Consiglio dei Ministri e Dicasteri competenti, per un riesame dell’ intera questione che, peraltro, riveste notevole rilevanza rispetto alla crisi occupazionale che già attanaglia il territorio provinciale e l’ eventuale assunzione di ogni utile iniziativa al riguardo, anche attraverso l’ immediata attivazione di un apposito tavolo tecnico presso il MISE, sia per la salvaguardia dei posti di lavoro che per scongiurare negative ricadute di carattere socio-econimico sul territorio.