La Virtus Cassino attende tra le mura amiche la Dynamic Venafro, dopo la trasferta di Cagliari vietato abbassare la guardia

Dopo la bellissima affermazione esterna in quel di Cagliari, la Virtus Cassino, attende dunque, l’ostica formazione molisana della Dynamic Venafro, per quella che sarà l’ottava giornata del campionato nazionale di Serie B Girone D 2017-18.

“Vietato abbassare la guardia”, è questo il leit motiv che assorda incessantemente le mura del PalaVirtus e gli stessi uomini di coach Vettese, che dopo aver lasciato per strada troppi punti per la rincorsa ai posti di classifica che contano, dovranno adesso portare a casa quanti più “fogli rosa” possibili da qui fino alla fine del girone di andata.

La prima in ordine cronologico, sarà appunto la squadra giallo-blu di coach Arturo Mascio, che dopo la fantastica salvezza conquistata lo scorso anno, tanto bene vuol fare in questa altra annata di Serie B.

Difatti, la società tutta, dopo l’entusiasmo creatosi lo scorso anno, ha deciso di allestire nuovamente un roster di tutto rispetto, con degli elementi di indiscusso valore tecnico e tattico, e che tanto hanno vinto nelle minors di pallacanestro.

Uno su tutti è il playmaker, e vero trascinatore della Dynamic Venafro, Marco Rossi. Il regista classe ’81, è infatti la vera anima della squadra molisana, che con la sua quindicennale esperienza nei campionati di serie A2 e B, gestisce i ritmi della formazione di coach Mascio in maniera magistrale, con 14 punti di media a partita, 4 assist e 33.7 minuti di utilizzo per match.

A dargli manforte, c’è l’ala, neo arrivato nelle file venafrane, Niccolò Rinaldi, che dopo le esperienze di San Marino e San Miniato, è il secondo miglior marcatore di tutto il Girone D, con ben 22 segnature di media a gara ed il 43% dall’arco dei sei e settantacinque; numeri da assoluto fuoriclasse della categoria. Sotto le plance, si posiziona, invece, Guillermo Nicolas Laguzzi, proveniente dall’Accademia Su Stentu Cagliari. Anche per il “centro” di coach Mascio, ci sono da segnalare le ottime statistiche prodotte: 13.3 ppg, 7 rpg e 3 assist.

A completare il quintetto, ci sono Mario Tamburrini, vecchia conoscenza della città martire e nativo proprio di Cassino, e Gioele Moretti, rispettivamente classe ’93 e  ’94, che da voci proveniente dall’ambiente venafrano, non dovranno essere della partita a causa di guai fisici. Ad aggiungersi al roster, ci sono, infine, lo storico capitano Minchella, Durante ed i giovani Cancelli, Carcillo, Pirozzi, Bandera, Casapenta, Sabetta e Gueye. Sono 4 i punti in classifica della squadra venafrana, per le vittorie in trasferta sul campo di Scauri, ed in casa nel sentitissimo derby contro Isernia.

“Sarà una partita difficile e molto complicata” commenta il DS della Virtus Cassino Leonardo Manzari.

“Loro verranno con la mente sgombra e senza nulla da perdere. Hanno un roster importante, con dei giocatori forti, e noi dovremo stare attenti a non farli accendere per non rivedere ancora brutti fantasmi del passato. Siamo in un campionato dove non possiamo permetterci di sottovalutare nessuno, e soprattutto dove non ci sono favorite, e ne sono dimostrazione le ultime due vittorie conquistate per poche lunghezze di vantaggio dalla Luiss Roma, contro rispettivamente la Stella Azzurra Roma e Isernia. Noi veniamo da una vittoria contro Cagliari che non ci deve appagare, ma sono convinto che i ragazzi scenderanno in campo mettendo il 100% come sempre per portare i due punti a casa. Mi è piaciuto anche il loro atteggiamento durante la settimana, dove si sono allenati molto bene e con l’intensità giusta. Noto dei miglioramenti di giorno in giorno di tutti, sia nei singoli che come squadra tutta, e questo mi fa ben sperare in vista della partita di sabato”.

Sugli altri campi, sono ben due gli scontri al vertice, con la Virtus Arechi Salerno che attende la capolista Luiss, mentre Barcellona ospita l’altra candidata alla vittoria finale del girone Palestrina. Catanzaro, riceve a sua volta Cagliari, Valmontone affronta Costa D’Orlando, e Isernia sfida in un importante scontro salvezza la Stella Azzurra Roma. Battipaglia, infine, scenderà in campo contro la Tiber Roma, quando per Patti ci sarà l’esame Scauri.

Al PalaVirtus, l’appuntamento è fissato per sabato 10 novembre, palla a due ore 18:00.

Al Discount Dynamic Venafro: Niccolò Rinaldi, Guillermo Nicolas Laguzzi, Khadim Gueye, Marco Rossi, Mario Tamburrini, Raffaele Minchella, Giuseppe Sabetta, Luca Cancelli, Giuseppe Carcillo, Marco Bandera, Pasquale Pirozzi, Gioele Moretti.

BPC VIRTUS CASSINO: Niccolò Petrucci, Enzo Cena, Maurizio Del Testa, Biagio Sergio, Manuel Carrizo, Giuseppe Di Poce, Lorenzo Panzini, Fabrizio De Ninno, Robert Banach, Fabio Guglielmo.