L’abbazia di Casamari entra a far parte del patrimonio artistico e culturale italiano anche filatelico

Venerdì 15 settembre il Ministero dello Sviluppo Economico emetterà un francobollo ordinario appartenente alla serie tematica “il Patrimonio artistico e culturale italiano” dedicato all’Abbazia di Casamari del valore di € 0,95.

Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato con una tiratura di quattrocentomila esemplari in fogli da ventotto esemplari dal valore totale “€ 26,60”.

La vignetta raffigura la facciata della gotica Abbazia di Casamari edificata nel 1036 con la leggenda “Abbazia di Casamari”, la scritta “ITALIA” e il valore “€ 0,95”.

A commento dell’emissione viene realizzato un bollettino illustrativo con un articolo a firma di Don Eugenio Romagnuolo, Abate di Casamari.

L’ufficio postale di Casamari utilizzerà, il giorno di emissione, il rispettivo annullo speciale realizzato da Filatelia di Poste Italiane.