Manovra economica, il Prc Frosinone aderisce allo sciopero del 26 ottobre

La manovra economica che il governo si appresta a varare, segnerà un ulteriore arretramento delle condizioni di lavoratrici e lavoratori, e una significativa  riduzione delle possibilità di usufruire dei diritti sociali e sanitari.
Per questi motivi, per lottare contro le privatizzazioni che arricchiscono i soliti noti alle spalle delle lavoratrici e dei lavoratori, per la riduzione dell’ orario di lavoro a parità di salario, per favorire investimenti pubblici, per la messa in sicurezza del territorio e la salvaguardia ambientale, per cancellare l’ ignobile riforma Fornero, la fed. prov. di Frosinone del PRC, convintamente sostiene lo sciopero del 26 ottobre 2018 proclamato dai sindacati di base CUB, SGB, SLAI COBAS, USI, AIT.
Riteniamo indispensabile far crescere la mobilitazione e auspichiamo la più ampia convergenza di sindacati, partiti, movimenti, lavoratrici e lavoratori, disoccupati/e e semplici cittadini al fine di far valere i nostri diritti.

Giuseppe Di Pede
Resp. Lavoro PRC/Se Fr