Le “Domeniche di cultura, gusto e mercato contadino” di Monte San Giovanni Campano

Quattro date, tre momenti di convivialità, due grandi obiettivi: promuovere e condividere ed un’unica sola straordinaria comunità che si mette in gioco e diventa intraprendente sostenitrice della propria terra. Sotto l’egida di questi punti di comune interesse nascono a Monte San Giovanni Campano, presso il Convento dei Frati Minori Cappuccini, “Le Domeniche di cultura, gusto e mercato contadino”, quattro incontri ripartiti su un calendario domenicale che avrà inizio domenica 1 marzo e caratterizzà ogni prima domenica del mese fino a concludersi domenica 7 giugno. Ideati e organizzati da RES Ciociaria e dalla Pro Loco di Monte San Giovanni Campano, con lo scopo di fare rete e riappropiarsi e valorizzare le punte di diamante del proprio territorio, non solo per una questione di orgoglio identitario, ma anche e soprattutto nell’ottica di un irrobustimento economico. Una spinta propulsiva insopprimibile che arriva dal “basso” e che faccia emergere con parole nuove un modello di società che rimetta al centro la cultura, la bellezza, la salvaguardia delle eccellenze alimentari, agricole e artigianali. Le giornate interessate (1 marzo, 5 aprile, 3 maggio e 7 giugno) prevedono ciascuna tre momenti di convivialità e di diverso interesse. Dalle ore 10.30 alle ore 12.30 si tratterà di Cultura. Verrà offerta l’opportunità di conoscere più da vicino il suggestivo convento dei Padri Cappuccini, edificato nel 1260 su una collinetta solitaria. Secoli di avvenimenti e di fede conservati dentro quelle mura che trasudano storie di Santi, nobili e importanti compositori. Particolarmente interessante la biblioteca che ancora conserva documenti donati dal musicista e letterato del luogo Giovan Thomaso Cimello. Nel secondo momento, dalle 13.00 alle 15.00, spazio alle prelibatezze con il Pranzo solidale preparato rigorosamente con prodotti di Agricoltura eroica. Colture particolarmente significative sotto il duplice profilo territoriale e alimentare che costituiscono veri e propri baluardi dell’eccezionale biodiversità che caratterizza il territorio ciociaro. Uno strumento prezioso, nell’ottica della tutela e della diffusione di tradizioni antiche e localmente radicate. Tutta la giornata sarà caratterizzata dal Mercato contadino, che rappresenta il terzo momento dell’evento, con l’esposizione di prodotti alimentari e artigianali. Prodotti rigorosamente stagionali, freschi e a “km 0”, provenienti solo dalle aziende del territorio circostante, con un’attenzione particolare alle tipicità locali. Queste saranno le straordinarie domeniche di Monte San Giovanni Campano, promosse dal RES Ciociaria e la Pro loco locale, in cui consapevolezza e qualità saranno imperativi travestiti da parole d’ordine.

Monia Lauroni