L’Italia piange la morte dell’attore Paolo Villaggio. Addio ragionier Fantozzi.

E’ morto questa mattina a Roma l’attore genovese Paolo Villaggio. Con lui si chiude una pagina straordinaria del cinema comico italiano.

Grottesco, comico, tragico e spietato come i suoi personaggi a volte poetici. ‘Benedetto’ da Federico Fellini è stato autore, scrittore, polemista oltre che attore.

Negli anni è entrato nel cuore degli italiani con il suo personaggio il ragioniere Ugo Fantozzi, o meglio il “ragionier Fantocci” come spesso veniva chiamata dai suoi superiori.

 

L’attore era nato a Genova nel 1932, negli anni era stato protagonista di vari personaggi come Fracchia, Fantozzi e tanti altri che simboleggiavano una comicità paradossale e grottesca al limite del reale, personaggi che con le loro stramberie, sfortune hanno tenuto compagnia e fatto ridere milioni di italiani.

Ci piace ricordarlo con una frase simbolo della suo personaggio “Come è umano lei…” e su queste parole lasciamo il nostro saluto ad uomo e attore simbolo di quell’Italia affannata e comicamente tragica.