Le risse avvenute negli ultimi giorni avrebbero visto come protagonisti alcune persone di origine egiziana e proprio negli ambienti frequentati dai presunti autori delle violenze i carabinieri della Compagnia di Cassino avrebbero concentrato le loro indagini.

Le verifiche si sarebbero concentrate nella mattinata di oggi a Cervaro dove i carabinieri di Piedimonte San Germano e i carabinieri del Norm hanno identificato un minorenne egiziano che avrebbe tentato di sottrarsi ai controlli.

I carabinieri, a seguito di ulteriori verifiche, avrebbero appurato che nei confronti del ragazzo era stato emesso un ordine di esecuzione di misura cautelare personale lo scorso marzo da parte della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Roma, in quanto ritenuto responsabile dei reati di violenza o minaccia a Pubblico Ufficiale, maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e danneggiamento.

Il minorenne è stato arrestato e condotto presso l’Istituto Penitenziario minorile di Roma Casal del Marmo.