Maltempo a Cassino, poliziotti salvano due persone dall’esondazione del fiume a Sant’Angelo

Il coraggioso e tempestivo intervento della Squadra Volante del Commissariato di Cassino ha scongiurato il pericolo dell’annegamento, “scrivendo” un lieto fine ad una storia che poteva avere risvolti drammatici.

E’ l’una e quaranta di questa notte quando sulla linea di emergenza 113 del Commissariato di Cassino giunge una drammatica richiesta di aiuto.
Gli agenti giungono prontamente sul posto segnalato – via Sant’Angelo incrocio con via Santa Brigida – : l’esondazione del torrente non consente di proseguire oltre.
In lontananza intravedono due persone, di cui travolta dalla piena ed una aggrappata ad un lampione; nei pressi il veicolo con le portiere aperte ormai impossibilitato a proseguire la marcia.
Incuranti della propria incolumità, i poliziotti scendono dall’auto di servizio e, nonostante la fortissima corrente, cercano di raggiungere i due malcapitati a piedi.
Utilizzando la cintura dei pantaloni come appiglio e, formando una catena umana, li mettono in salvo.
Il coraggioso e tempestivo intervento della Squadra Volante ha scongiurato il pericolo dell’annegamento, “scrivendo” un lieto fine ad una storia che poteva avere risvolti drammatici.