Massimiliano Mignanelli, Civica Popolare: “Riorganizzare la Formazione”

“La Formazione è un settore strategico per lo sviluppo del nostro Paese, oggi più che mai”. A sostenerlo è il candidato alla Camera dei Deputati nel collegio Latina-Frosinone con la lista Civica Popolare Lorenzin, Massimiliano Mignanelli. Dopo una lunga esperienza da direttore generale dell’Agenzia Frosinone Formazione, Mignanelli, ha lanciato la sua proposta programmatica: “Abbiamo ripianato i debiti dell’Agenzia Frosinone Formazione e lanciato un nuovo modello gestionale che salvaguarda tutti gli operatori e amplia l’offerta formativa, non rivolgendosi soltanto ai ragazzi tra i 14 e i 16 per colmare la formazione obbligatoria. Abbiamo in progetto di lanciare progetti competitivi che possano corrispondere ai bandi europei e accrescere le convenzioni tra gli istituti formativi e le aziende affinché gli studenti che frequentano gli stage venano assunti direttamente ed essere, una volta formati, assorbiti nel mondo del lavoro. Il compito degli enti e degli istituti di formazione deve rinnovarsi e garantire un accompagnamento durante tutta la fase di apprendimento dei ragazzi. Inoltre, – ha sottolineato Massimiliano Mignanelli – i percorsi formativi non possono trascurare un segmento come gli enti locali. Di concerto con l’Università di Cassino e del Lazio meridionale, si deve riformulare i percorsi formativi per i ragazzi andando a colmare le gravi carenze delle pubbliche amministrazioni a livello locale. In questo modo si verranno a creare i presupposti per un innovativo network del territorio che unisce Ricerca, formazione e sviluppo degli enti locali”.