Mobilitazione a difesa dell’ospedale di Sora. L’intervento di Quadrini

Ospedale Ss. Trinità di Sora

Tagli sulla sanità? No, grazie.

A lanciare l’appello a difesa del servizio essenziale fornito dall’ospedale di Sora è il capogruppo di Forza Italia in Provincia e presidente della XV Comunità Montana, Gianluca Quadrini che ha affermato:

“Il nostro territorio merita più rispetto. L’ospedale Ss. Trinità di Sora non va chiuso.

Mi riferisco in particolare alla chiusura di uno dei reparti di eccellenza del nosocomio di via San Marciano, quello di Ostetricia e Ginecologia che sta causando gravissimi disagi alle donne del comprensorio. Questo è inaccettabile. Il sorano è già stato saccheggiato troppe volte, e per questo diciamo basta con i tagli.

Mentre il Santa Scolastica di Cassino diventa un polo di eccellenza divenendo un centro di alta specializzazione per la chirurgia oncologica e laparoscopica quello di Sora cade a pezzi e lentamente muore.

L’obiettivo del presidente Zingaretti e del Pd è chiudere la struttura di Sora i cui medici vengono trasferiti altrove per potenziare altri centri come Frosinone e Cassino. Questo è vergognoso.

La Media Valle del Liri e quella di Comino meritano più rispetto e i residenti non vogliono più essere trattati come cittadini di serie B. Per questo chiedono a Zingaretti e Macchitella le motivazioni di tali scellerate decisioni e soprattutto l’immediata riapertura del reparto. Con la salute non si scherza”

Gianluca Quadrini –
Presidente XV Comunità montana Valle del Liri