Gli artisti di Collecarino in mostra, sabato l’inaugurazione ad Arpino

Gli artisti Heidi Fosli, René Kérozen, Maureenn Rix e Luigi Olini

Torna l’appuntamento con «Gli artisti di Collecarino», in mostra dal 12 al 20 agosto presso Palazzo Boncompagni ad Arpino: dopo una prima mostra nel 2015 un nuovo appuntamento con la pittura dei quattro pittori che celebrano la bellezza di Arpino e della contrada nelle loro opere. Organizzata dalla consigliera delegata alla Cultura e alla Pubblica Istruzione di Arpino Rachele Martino, l’inaugurazione è fissata per sabato alle 18.30 a Palazzo Boncompagni. I protagonisti sono Heidi Fosli, di origine norvegese e arpinate di adozione dal 2012, Maureenn Rix, venuta dall’Inghilterra nel 2009, Kérozen arrivato a Collecarino nel 2006, e Luigi Olini, entrato a far parte del sodalizio artistico quest’anno.Tutti e quattro sono stati colpiti dalla bellezza dei paesaggi di questa zona che ha ispirato molte delle loro creazioni.

“Per l’edizione di quest’anno – ha commentato Rachele Martinogli artisti proporranno una mostra collettiva che raccoglie una selezione delle loro opere recenti su Collecarino, paesaggi vicini ad Arpino e della Ciociaria. Siamo molto orgogliosi di accogliere le loro opere nelle eleganti sale di Palazzo Boncompagni, dopo il successo ottenuto nella prima edizione di due anni fa: sono artisti molto apprezzati oltre ad essere persone straordinarie e molto sensibili. Sono certa che gli Arpinati sapranno apprezzare i loro ultimi lavori come già hanno fatto in passato”.

Ispirati della vita nella campagna di Arpino, i quattro artisti, che hanno già esposto in diverse città d’Italia e di numerosi altri Paesi, ci fanno scoprire come hanno tradotto sulla tela le emozioni che hanno percepito vivendo in questo territorio. Maureen Rix ci mostrerà angoli caratteristici di Collecarino, vie di Arpino e d’intorni, accompagnati sul camino dal suo «uomo blu». Quest’anno lei ha incluso ritratti di personaggi ciociari ed è stata specialmente ispirata dalle sue visite al Lago di Posta Fibreno. Kérozen esprime la sua gioia di vivere in mezzo alla natura nella vivacità dei suoi colori, la varietà dei suoi modi di espressione, la serenità dei temi dipinti: paesaggio arpinate, Gioconda ciociara, lavoratore tra gli ulivi. Heidi Fosli dipinge soggetti che sembrano più astratti sempre elaborati dai paesaggi davanti all’orizzonte delle montagne o esprimendo in maniera impressionista e simbolica le immagini della sua mente. Luigi Olini si esprime utilizzando materiali e tecniche diverse nel paesaggio e nella rappresentazione della figura, sempre ispirato sia dalla natura arpinate sia dai paesaggi urbani. Felici di avere trovato altri artisti vicini di casa, ognuno con il suo stile e la sua tecnica, sono diventati buoni amici ed esprimono nella loro arte la sua gratitudine per il magico luogo dove risiedono, cioè Collecarino.

La mostra si potrà visitare fino al 20 agosto 2017 e resterà aperta ogni giorno dalle 10:00 alla 13:00 e dalle 17:00 alle 22:00.