Neve a Frosinone, le raccomandazioni della Prefettura. Scuole chiuse anche domani

Temperature in diminuzione, attenzione al ghiaccio su strada

In relazione al persistere delle condizioni atmosferiche avverse ed allo scopo di fare il punto della situazione nel territorio provinciale, si è riunito presso la Prefettura di Frosinone il Centro Coordinamento Soccorsi presieduto dal Prefetto e al quale hanno partecipato i responsabili delle Forze dell’Ordine, dell’Aeronautica Militare, dei Vigili del Fuoco, della Protezione Civile, della Provincia e del Comune di Frosinone, dell’Astral, dell’Enel, del 118-Ares.

Nell’occasione sono state affrontate le criticità emerse ed impartite le direttive per la risoluzione delle problematiche evidenziatesi ed è stata disposta la riapertura sull’intero sistema viario provinciale alla circolazione dei veicoli aventi portata pari o superiore a 7.5 t sull’intera viabilità del territorio provinciale.

Inoltre, in previsione dell’ulteriore diminuzione delle temperature che potrebbe causare la formazione di ghiaccio sulle strade, con evidenti disagi alla circolazione dei mezzi e delle persone, il Prefetto di Frosinone invita tutta la cittadinanza a limitare gli spostamenti soltanto a quelli necessari.

Gli automezzi potranno circolare solo se muniti delle necessarie attrezzature da neve (catene, gomme invernali ed altri mezzi antisdrucciolevoli omologati) ed, in proposito, si sottolinea che sono stati rafforzati i controlli di Polizia e le violazioni saranno severamente punite.

Si informa, infine, che continuano senza interruzione gli interventi di pulizia e salatura delle strade e si confida nella collaborazione e comprensione da parte di tutta la cittadinanza.

Frosinone, il sindaco chiude le scuole anche martedì 27

Il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, tenuto conto dei dati raccolti dal centro operativo della Protezione civile del Comune di Frosinone, attivo ininterrottamente già dalla giornata di venerdì scorso, ha deciso di chiudere in via precauzionale tutte le scuole del capoluogo, di ogni ordine e grado, anche per la giornata di martedì 27 febbraio. “I modelli matematici, messi a disposizione dal comitato tecnico-operativo, riunito in via permanente, presso i nuovi uffici di piazzale Europa – ha dichiarato il sindaco, Nicola Ottaviani – hanno comunicato la persistenza dell’allerta meteo, che sarà destinata a interessare, anche nelle prossime ore, il territorio comunale. Sono previste temperature che potranno arrivare a toccare i meno 12 gradi e tale condizione di criticità potrebbe provocare notevoli pericoli per la pubblica incolumità, anche con scivolamenti o situazioni di equilibrio precario di cittadini sui marciapiedi e su altre aree pubbliche. Del resto, qualche scrupolo in più, in via di prevenzione, può essere utile a risparmiare il costo dei danni sia alle persone che al patrimonio pubblico e privato”.