Oggi la Festa dell’Emigrante a Galluccio. Un appuntamento tra cultura, storia, tradizioni ed enogastronomia

Ritorna puntuale, come in ogni estate, l’ormai tradizionale appuntamento con la Festa dell’Emigrante di Galluccio, l’annuale evento dedicato ai gallucciani in Italia e nel mondo.

La manifestazione è in programma oggi, giovedì 17 agosto, ed è l’occasione per conoscere e visitare il caratteristico centro dell’Alto Casertano, ai confini tra Lazio e Campania.

Il programma prevede un convegno di studi su “Emigrazioni e migrazioni ieri e oggi” (ore 18, museo di Palazzo Seccareccia): dopo i saluti del sindaco Giuseppe Galluccio e di Rosa Del Vecchio, presidente Associazione Gallucciana del Quebec, interventi di Giovanni Cerchia, storico (Università del Molise), Felicio Corvese, storico (presidente Centro Daniele/ICSR), Francesca D’Errico, docente (Liceo Manzoni, Caserta) e Carmine De Angelis, docente (Liceo Dalbe-Viau, Montreal).

In apertura, di particolare interesse, la proiezione di un video con le testimonianze di alcuni emigrati gallucciani in Canada.

Galluccio

L’iniziativa proseguirà poi alle 21 nella piazza centrale del paese con una coinvolgente serata interamente dedicata ai “Balli sotto le Stelle”, con la partecipazione della scuola di ballo amatoriale dell’associazione Ninana Dance di Roccamonfina.

Ad arricchire, inoltre, la manifestazione, la mostra fotografica “Memorie di un tempo” a cura di Light Studio di Galluccio e la possibilità di assaggiare alcune specialità tipiche locali come “crispiegli” e “mazzabbotte”.

Ad organizzare l’evento il Comune di Galluccio, l’associazione Pro Loco ed il comitato “Galluccio nel mondo”.