Omicidio fratelli Mattei, sopralluogo sulla scena del delitto

Si è tenuta stamattina l’udienza in corte d’assise d’appello per l’omicidio dei fratelli Giuseppe e Amilcare Mattei. E’ stato assegnato l’incarico per ricostruire le dinamiche della morte dei due imprenditori e per comprendere le motivazioni del ferimento di Giuseppe Di Bello, finora accusato di essere l’autore del duplice omicidio.

La corte d’assise d’appello ha riaperto il caso recependo i dubbi sollevati sulla sentenza di primo grado che condannava il 37enne di Coreno all’ergastolo. Il Di Bello è difeso dagli avvocati Giuseppe Di Mascio e Bruna Colacicco. Il sopralluogo è stato fissato per il prossimo 30 novembre mentre l’udienza per l’esame del consulente e la discussione si terrà il 13 febbraio 2018.