Pd, Costanzo: “Ottima riuscita della prima Conferenza Programmatica”

“Desidero ringraziare di cuore tutti coloro che hanno lavorato per l’ottima riuscita della 1° Conferenza Programmatica provinciale del Partito Democratico, che si è conclusa Domenica mattina a Ferentino presso le Terme di Pompeo”.

Sono queste le parole del Segretario Provinciale PD Frosinone Simone Costanzo, che prosegue: “Parliamo di grandi numeri: 264 iscritti registrati ai 7 tavoli tematici, decine e decine d’interventi interni al PD, ma anche di rappresentanti sindacali o di categoria e di semplici cittadini, che hanno voluto ascoltare e dire come la pensano sulle tematiche specifiche. Si partiva da una base di discussione, redatta dai coordinatori dei tavoli, per avere una traccia del tema da affrontare in due sedute: mattina e pomeriggio di sabato e i confronti sono stati animati da discussioni appassionate e anche molto competenti, con professionalità e perizia. Siamo una grande forza politica, di governo, con 83 circoli e tantissimi amministratori locali e dobbiamo ascoltare e discutere per declinare al meglio le politiche più efficaci per i nostri territori, dal livello nazionale, a quello regionale a quello locale. Infatti la formula ha previsto la presenza a rotazione dei nostri rappresentanti istituzionali e dei dirigenti nei tavoli, appunto per confrontarsi nel merito con tutti, con grande entusiasmo e passione politica. Domenica, in diretta streaming su facebook con oltre 2300 visualizzazioni, i coordinatori dei tavoli hanno relazionato all’assemblea, riportando una sintesi del lavoro, del giorno precedente, proponendo soluzioni, idee e proposte che saranno oggetto, nei prossimi mesi, di veri e propri manifesti tematici a disposizioni di tutti. Se la politica, come credo fermamente, debba essere partecipazione attiva di tutti, questa formula è una di quelle che prova, meglio di tante altre, a ricucire un rapporto fra cittadini, partiti e istituzioni senza populismo e demagogia, ma con vero spirito costruttivo, fattivo e concreto, a favore della nostra collettività. Un’iniziativa fortemente unitaria del PD, tutti sono stati coinvolti e tutti hanno avuto la possibilità di dare un contributo dimostrando che il PD unito, nella nostra provincia ha enormi potenzialità, in un giusto contesto di alleanze, che dobbiamo contribuire a creare, sull’idea di un buon governo, giusto, solidale e proiettato verso lo sviluppo, con innovazione e trasparenza. Metteremo in campo una lista fortissima per le prossime elezioni regionali e candidati competitivi e riconosciuti sulle politiche, con un programma che, partendo dalla conferenza programmatica andremo a declinare punto per punto. Lo faremo con umiltà, ma anche con forza e coraggio, sapendo bene che il centro destra ha sempre fallito la prova del governo, vedi l’inefficienza e gli scandali della Polverini e che il populismo senza soluzioni dei 5 stelle non è in grado di dare una risposta organica ai bisogni dei cittadini, vedi il disastro della Sindaca Raggi a Roma”.