Mignanelli traina Civica Popolare al 5 per cento nel suo collegio

Massimiliano Mignanelli sfoggia il suo sorriso migliore. Quella che dovrebbe suonare come una sconfitta per il candidato alla Camera dei Deputati nel collegio Latina-Frosinone con la lista Civica Popolare è una affermazione personale.

Il partito nato soltanto a gennaio su iniziativa del ministro della salute uscente Beatrice Lorenzin, non ha avuto i riscontri sperati non riuscendo a superare il 2 per cento.

Ad eccezione della provincia di Frosinone e in particolare della zona di Cassino. Una percentuale altissima rispetto ai dati negli altri collegi.

Mignanelli esulta del risultato e in effetti il suo contributo nella squadra del centrosinistra si è sentito, in alcuni casi anche troppo. O almeno così deve aver pensato più di qualche esponente del centrodestra che si è visto sfilare consensi.

In alcuni casi determinanti come per Abbruzzese. Mignanelli ha dichiarato: “Ringrazio chi ha giocato questa importantissima partita insieme a me. Ringrazio gli elettori per il sostegno e per aver riconosciuto il mio lavoro a 360 gradi e per 365 giorni l’anno non certo solo in campagna elettorale”.