Pontecorvo – Cotral sopprime alcune corse e il corso di laurea rischia di saltare, l’amministrazione Rotondo trova la soluzione

“L’amministrazione comunale è stata messa a conoscenza con una comunicazione del Presidente del corso di laurea in scienze infermieristiche (Universitari La Sapienza di Roma) con sede alla Casa delle Salute di Pontecorvo, del problema della soppressione da parte del servizio Cotral di alcune corse del tragitto Roccasecca-Pontecorvo, indispensabili per i docenti che provengono da Roma che sono impossibilitati ad arrivare presso la sede universitaria. Tant’è che alcuni docenti avevano già inoltrata la comunicazione al Presidente del corso di laurea che non erano più disponibili a tenere lezioni vista la difficoltà a raggiungere, per cui era stata messa a rischio rischio la permanenza del Corso a Pontecorvo. L’amministrazione comunale nella persona del sindaco Anselmo Rotondo e dell’assessore alla Sanità Gianluca Narducci ha risolto il problema.
L’amministrazione ha voluto fortemente questo corso di laurea in scienze infermieristiche nella nostra città, oltre a dare lustro alla Casa della Salute, ha un impatto sull’economia non indifferente, per evitare disagi ai docenti e agli studenti abbiamo deciso di fare un ulteriore sforzo predisponendo il potenziamento con altre due corse che collegano Roccassecca e Pontecorvo.

Una corsa è stata calendarizzata alle 9:30 da Roccasecca a Pontecorvo e l’altra alle 12:10 da Pontecorvo a Roccassecca. Il servizio, ovviamente, è rivolto a tutti non solo ai fruitori del corso di laurea. Giova ricordare che in precedenza erano state messe a disposizione sei corse Pontecorvo – Cassino (ospedale santa scolastica) per permettere agli studenti universitari lo svolgimento del tirocinio, ma tale servizio trasporto è utile anche ai nostri concittadini che lavorano a Cassino e che devono andare all’ospedale”. Lo comunicano il sindaco Anselmo Rotondo e l’assessore alla sanità Gianluca Narducci.