Pontecorvo tra crisi occupazionale e ritardi amministrativi. Gli auguri di Paolo Renzi

“La chiusura della Ideal Standard, i giovani che dopo pochissimi mesi hanno terminato la loro esperienza lavorativa alla FCA e la crisi di altre decine di piccole aziende del cassinate, hanno segnato un anno difficile. Ci auspichiamo e chiediamo che per il bene di questo territorio ci si confronti per creare gli strumenti necessari per un immediato rilancio della nostra economia e dell’occupazione. Questo e’ l’augurio che insieme alla collega Anna Rita Sardelli ci sentiamo di fare per questo Natale. Anche a livello amministrativo locale la situazione è critica. Tutte le nostre proposte che comprendevano sgravi fiscali verso chi in questo momento attraversa momenti difficili economicamente (es. baratto amministrativo e rottamazione fiscale) sono state bocciate da questa Amministrazione comunale. Ogni argomento viene affrontato da Anselmo Rotondo e la sua maggioranza con grande superficialità. Nonostante il vergognoso ritardo sull’avvio della raccolta differenziata che ha comportato un aumento di circa il 40 % della Tari e’ stata presentata in consiglio comunale soltanto due giorni orsono – ovvero dopo ben due anni e mezzo dall’insediamento – una proposta non solo oltremodo tardiva, ma anche inutile perche’ priva della necessaria documentazione, con la conseguenza che slitteranno ancora una volta i tempi per l’avvio della differenziata ed anche per l’anno 2018 i cittadini Pontecorvesi rischieranno di vedersi recapitare un ulteriore aumento senza in cambio ricevere alcun servizio oltre naturalmente al danno ambientale. In queste ore avrete letto un comunicato di Anselmo Rotondo che dimenticando di non voler mai confrontarsi con noi, cerca soltanto di metterci in cattiva luce. Questo e’ un atteggiamento infantile e superficiale che lascia ragionevolmente pensare che sull’impegno per la comunita’ prevalgano le ragioni personali. Quanto alla solidarietà che Rotondo non perde occasione di ostentare sui giornali, riteniamo che sia veramente inopportuno e del tutto fuori luogo esibirla con continui selfie e comunicati, trattandosi di iniziative che bisognerebbe praticare con la massima riservatezza . Auguri a tutti i Pontecorvesi e alla città di Pontecorvo con la speranza che il prossimo anno sia finalmente il preludio del riscatto”.

Lo comunica Paolo Renzi, capogruppo lista “Per Pontecorvo”.