Premio Arpino Città di Cicerone, al via la quarta edizione

Domenica 23 luglio la patria del grande oratore ospiterà la quarta edizione del Premio Arpino Città di Cicerone. Ospiti Ermal Meta e personalità del mondo della cultura, dello sport e dell’informazione.

Ermal Meta ospite del Premio Arpino Città di Cicerone

È in programma domenica 23 luglio nella suggestiva cornice di Piazza Municipio la quarta edizione del Premio Arpino Città di Cicerone. Anche quest’anno il premio verrà attribuito a personalità che si sono particolarmente distinte nel campo della comunicazione, dello sport, dello spettacolo e dell’imprenditoria.

Tra gli ospiti di punta dell’edizione 2017 del premio c’è l’artista Ermal Meta, terzo classificato all’ultimo Festival di Sanremo con il brano “Vietato morire”, che allieterà la serata con i brani musicali che gli hanno dato la meritata popolarità.

Insieme a lui ritireranno l’ambito riconoscimento il giornalista ed editorialista del Tg2 Andrea Vianello, l’allenatore di calcio ed ex calciatore di serie A Giuliano Giannichedda, il giornalista e radiocronista del programma “Tutto il calcio minuto per minuto” Francesco Repice e l’ex arbitro di serie A Marco Gabriele. La commissione giudicatrice a breve renderà noti anche i nomi delle personalità che si sono distinte in specifici ambiti lavorativi e tra questi quelli che hanno partecipato al Certamen Ciceronianum Arpinas, come stabilito infatti nelle finalità del Premio – istituito nel 2014 dal Comune di Arpino in collaborazione con la Pro Loco e l’Associazione Ambasciatori del Certamen -, che vuole gratificare e riconoscere il cursus studiorum degli studenti italiani e stranieri che parteciparono al Certamen Ciceronianum Arpinas e che oggi hanno raggiunto traguardi professionali prestigiosi.

Edizione 2016 del Premio Arpino Città di Cicerone, il sindaco di Arpino Renato Rea e l’assessore Valentina Polsinelli premiano il Dott. Luigi Caso, magistrato della Corte dei Conti

Nelle edizioni precedenti il premio è stato assegnato, tra gli altri, al Direttore del Tg1 Mario Orfeo, al Direttore del Tg2 Marcello Masi, al Direttore del Corriere della Sera Luciano Fontana e al Direttore de Il Messaggero Virman Cusenza.

Nel campo dell’imprenditoria sono stati premiati Maurizio Stirpe, Presidente del Frosinone Calcio, i fratelli Magnapera di Teleuniverso, Elio Pigliacelli ed Eleuterio Arcese attivi nel campo degli autotrasporti e l’imprenditore isolano, recentemente scomparso, Daniele Pisani.

Insieme a loro sono saliti sul palco il Capo della Polizia Franco Gabrielli, il Direttore Divisione Alta Velocità di Trenitalia Gianfranco Battisti, l’ex judoka medaglia d’oro alle Olimpiadi del 1980 Angelo Parisi, l’atleta arpinate Fabrizio Bove e il Direttore dell’ENIT – Ente Nazionale Turismo Giovanni Bastianelli.

La serata del 23 luglio sarà condotta da Fabrizio Casinelli, Direttore di Radiocorriere Tv, e Valeria Altobelli,  modella e conduttrice di origine ciociara. L’evento sarà animato dalla comicità di Ciro Giustiniani protagonista di Made in Sud, noto programma Rai.