Prendono il via questa mattina i lavori di installazione dei nuovi contenitori per la raccolta differenziata delle pile esauste e dei farmaci scaduti.

“Il rispetto dell’ambiente passa anche attraverso i piccoli gesti quotidiani. Per questo abbiamo deciso di mettere a disposizione dei cittadini nuovi contenitori per la raccolta di pile esauste e farmaci scaduti. – ha dichiarato il sindaco Carlo Maria D’Alessandro.

“Prosegue l’azione che ho iniziato da assessore all’Ambiente volta a sensibilizzare i cittadini sui temi ambientali e ad incentivare le buone pratiche di raccolta differenziata. – ha commentato il consigliere Dana Tauwinkelova – Per agevolare le operazioni di conferimento da parte dei cittadini, i nuovi contenitori saranno posizionati presso i supermercati ed altre attività commerciali della città, presso le farmacie, le parafarmacie ed altri luoghi ad alta frequentazione. In questo modo i cittadini, recandosi a fare la spesa o a comprare qualcosa in farmacia, potranno smaltire le vecchie pile o i farmaci scaduti, rifiuti che, se non smaltiti correttamente, possono arrecare danni molto gravi all’ambiente. I nuovi contenitori andranno ad aggiungersi a quelli già esistenti e a sostituire quelli danneggiati”.

I nuovi contenitori per la raccolta di pile esauste saranno collocati nei seguenti punti: Centro Commerciale Gli Archi, Centro Commerciale Panorama, Expert, Conad, Lidl, Municipio, GBC, Melchioni, Scatig Sud, Sant’Angelo in Theodice presso Angione, Caira presso Tabacchi, San Bartolomeo presso Tabacchi.

I nuovi contenitori per la raccolta di farmaci scaduti saranno collocati, invece, presso tutte le farmacie e presso le parafarmacie dei Centri Commerciali Panorama e Gli Archi.