Presidenza Saf, Migliorelli: “Grazie ai sindaci per la fiducia, lavoreremo insieme per il territorio”

Lucio Migliorelli

Lucio Migliorelli, neo presidente della Società Ambiente Frosinone ha dichiarato: “Mi preme ringraziare in maniera sentita i Sindaci della Provincia di Frosinone che con il loro voto hanno consentito la mia elezione a Presidente della SAF. L’esito dell’assemblea ha visto un risultato del voto con numeri che vanno ben oltre la maggioranza assoluta dei soci: ritengo che questo rappresenti un segnale importante di fiducia nei miei confronti e, in particolare, di forte sostegno al lavoro che insieme dovremo svolgere nei prossimi anni per il nostro territorio. Lavoreremo per ammodernare l’impianto, per consentire il recupero della materia e diminuire fino all’esaurimento i conferimenti in discarica e alla termovalorizzazione. Ciò senza tralasciare, anzi rafforzando, il sostegno per incrementare ulteriormente la raccolta differenziata così da tutelare e salvaguardare l’ambiente e la salute dei cittadini. Sarà una gestione aperta al dialogo – spiega Migliorelli – al confronto ed alla partecipazione dei Sindaci, dei cittadini e delle associazioni del territorio. Con i lavoratori e le OOSS auspico la condivisione di percorsi di sviluppo per consolidare l’azienda. Approfitto per ringraziare il presidente Vicano per il lavoro svolto e tutti coloro che in questi anni hanno consentito alla nostra provincia, grazie anche all’impianto di Colfelice, di chiudere in maniera positiva il ciclo dei rifiuti. Ora è necessario continuare ad investire in nuove tecnologie per adeguare il ciclo ai principi dell’economia circolare e del rispetto e della tutela dell’ambiente. Metterò tutta la mia esperienza, le mie competenze ed il mio impegno per il raggiungimento degli obiettivi prefissati. Sono convinto che insieme possiamo vincere questa sfida”.

“A Lucio Migliorelli va il mio augurio di buon lavoro per la sua elezione a Presidente della Società Ambiente e Rifiuti della Provincia di Frosinone” scrive in una nota Claudio Mancini, membro della Direzione Nazionale del Partito Democratico. “Il profilo autorevole sia dal punto di vista professionale che politico di Migliorelli – scrive Mancini – rappresenta senza dubbio la scelta migliore per una gestione virtuosa del sistema dei rifiuti del territorio capace di coniugare ambiente, sviluppo e tutela della salute”.

Il consigliere provinciale capogruppo di Forza Italia Gianluca Quadrini ha dichiarato: “Sono estremamente soddisfatto che un gruppo di sindaci del coordinamento per le Politiche ambientali del Basso Lazio abbia votato per una soluzione di tipo tecnica per la presidenza della Saf”. Lo comunica in una nota Gianluca Quadrini. “Questo significa che il grido di allarme che proveniva dal partito di Forza Italia e dal Centrodestra è stato ascoltato, in particolare sulla necessità di una figura che a prescindere dal nome, fosse dotata di competenze tecniche in grado di dare una svolta concreta alle gravi problematiche ambientali concretizzatesi negli anni sul nostro territorio. Al contrario il Pd si è assestato su soluzioni di vecchio stampo di carattere esclusivamente politico che continueranno a far gestire l’ente in base a logiche politiche vecchie e obsolete, tornando indietro nel passato, sulle annose problematiche legate alla Saf. A Migliorelli rivolgo gli auguri di un proficuo lavoro, con l’auspicio tuttavia di trovare le soluzioni migliori per il bene del territorio. Questa è la dimostrazione che quando il partito di FI ritiene che sia giunto il momento di fare un cambiamento in Provincia di Frosinone è presente e riesce nel suo intento. Per questo sono convinto che vinceremo su tutti i fronti alle prossime elezioni, sia in Regione che al Governo. In provincia di Frosinone noi ci siamo, siamo pronti e vinceremo”.-conclude il capogruppo provinciale azzurro Quadrini”.

“Le notizie che provengono in queste ore dalla Ciociaria ci raccontano la solita storia di nomine e posti di lavoro in cambio di pacchetti di voti”, fa sapere Gaia Pernarella, capogruppo del M5S Lazio che prosegue: “il Partito Democratico che rischia di perdere tutte le battaglie politiche nelle circoscrizioni maggioritarie, a pochi mesi dal voto corre ai ripari e infila l’ennesimo politico a capo della SAF, la società a totale capitale pubblico che in provincia di Frosinone si occupa di rifiuti. Non un politico qualsiasi bensì il capo segreteria dell’Assessorato regionale all’Ambiente, il “compagno di scrivania” dell’assessore Mauro Buschini ovvero Lucio Migliorelli”.