Il progetto Eduscopio premia le scuole di Arpino. Il Tulliano e l’Itis sul prestigioso podio

Podio per le scuole di Arpino: in un raggio di 30 chilometri il liceo classico Tulliano e l’Itis di Arpino risultano rispettivamente al primo e al secondo posto nell’ambito del progetto Eduscopio promosso dalla Fondazione Giovanni Agnelli.

Anche quest’anno le scuole di Arpino sono ai vertici delle classifiche. Lo ha stabilito uno studio che ha preso in esame le scuole superiori italiane, stilando una classifica suddivisa in due categorie in base agli esiti universitari e quelli lavorativi, considerando, infatti, che non tutti gli istituti preparano a una carriera universitaria. Tre sono i parametri considerati per la graduatoria: la media dei voti conseguiti agli esami universitari, ponderata per i crediti formativi, i crediti formativi universitari, in percentuale sul totale. Una recente ricerca della Fondazione Agnelli ha rivelato che i datori di lavoro tengono in forte considerazione l’età di conseguimento della laurea e spesso prediligono laureati molto giovani, sebbene non a pieni voti, a laureati con voti alti ma sulla soglia dei trent’anni. Per questo le ricerche effettuate prendono in considerazione un terzo parametro che accosta la media e le percentuali di crediti conseguiti.

“Anche quest’anno – ha commentato la consigliera comunale delegata alla Cultura e alla Pubblica istruzione, Rachele Martino – ci troviamo a commentare il successo ottenuto dalle scuole di Arpino. Si tratta di risultati che rendono il giusto merito a diversi percorsi di studio che fanno riferimento all’Istituto Superiore Tulliano e che sono frutto dell’impegno degli studenti, che ottengono ottimi risultati all’università, e della classe docente che li prepara nel percorso di studio durante gli anni di scuola. Una combinazione vincente che consente ogni anno alle scuole della città di Cicerone e Caio Mario di essere competitive e soprattutto ad un elevato livello in un panorama provinciale ricco di scuole valide e prestigiose. Al fianco di un’ottima programmazione, il Pof di ciascun indirizzo si arricchisce ogni anno anche di esperienze extra scolastiche e progetti innovativi che non fanno altro che incrementare il curriculum di ciascuno studente, accrescendo quella cultura di base e quel sapere che, una volta all’università, li porta ad avere una visione più ampia del mondo che è fuori dalle mura scolastiche. In questo periodo ‘caldo’ per quanto riguarda le iscrizioni per la scelta della scuola superiore, genitori e alunni hanno in questo modo un quadro chiaro, qualora vi siano delle indecisioni, visionando semplicemente il sito di Eduscopio e selezionando gli indirizzi prescelti ad una distanza massima di 10 km, 20km e 30 km dal luogo di residenza”.

Entusiasta il Consigliere provinciale capogruppo di Forza Italia e presidente della XV Comunità montana il prof. Gianluca Quadrini che detto: “E’ motivo di orgoglio sapere che anche quest’anno, lo storico e rinomato ‘Tulliano’ di Arpino conferma un trend positivo che lo porta ad ottenere la prima posizione tra le Scuole superiori della provincia di Frosinone. E’ un risultato eccellente e altamente competitivo, visto anche il numero cospicuo di Istituti importanti nel nostro territorio, che non può che accrescere il numero di iscrizioni, oltre che il frutto di un’offerta formativa molto attenta, che punta sempre di più sulla qualità”.