Regione Lazio – Sanità fuori dal commissariamento

“La Regione Lazio ha compiuto il miracolo dell’uscita dal commissariamento. Il Presidente Nicola Zingaretti è riuscito nell’azzeramento sostanziale del disavanzo tanto che dopo dieci anni si tornerà a gestione ordinaria della sanità. Una notizia che attendevamo da tempo e che finalmente premia il grande lavoro intrapreso dal 2013 ad oggi, prima con i tagli al superfluo, poi alla riorganizzazione ed ottimizzazione  ed infine al reinvestimento di quanto risparmiato e delle risorse disponibili. Nessun taglio di posti letto bensì un aumento, per quanto possibile nelle condizioni in cui si è lavorato, dei servizi al cittadino e ad un miglioramento delle prestazioni sanitarie. Ora che il Consiglio dei Ministri ha sancito l’uscita dal commissariamento della sanità, finalmente la Regione Lazio può tornare a lavorare, con tutti gli strumenti, su programmazione, personale ed investimenti”. Lo comunica il consigliere regionale Marino Fardelli.