Registro tumori, l’assemblea della Pisana accelera

“Oggi l’aula ha approvato il nostro Ordine del Giorno che impegna Zingaretti a finanziare il registro tumori, un fondamentale strumento istituito grazie ad una nostra legge nel 2015 e che da allora non è mai entrato in funzione, tanto per la mancanza di volontà politica da parte del PD come per il commissariamento dei conti della sanità laziale. In questi anni, ad ogni manovra finanziaria, ho visto rigettare le proposte di finanziamento della legge fino allo scorso Agosto quando l’assessore ha motivato l’impossibilità per il consiglio di finanziare con le risorse libere del bilancio spese in materia di sanità. E’ necessario che Zingaretti provveda con un atto come commissario ad acta a stanziare per il registro tumori una parte delle risorse del fondo indistinto che finanzia il servizio sanitario regionale. L’atto approvato oggi è la risposta che l’aula ha voluto dare alle molte richieste che negli ultimi due anni sono arrivate dai territori falcidiati dall’inquinamento. Spero che Zingaretti dia seguito all’indirizzo dato dall’aula e la smetta di rimanere indifferente di fronte ad un fondamentale strumento di prevenzione atteso da tutti i cittadini del Lazio a tutela della loro salute.”
Lo dichiara Valentina Corrado, consigliera del M5S Lazio.