Rems, la Regione Lazio stanzia un milione e trecentomila euro per Asl Roma 5 e Frosinone

Con Determina della Direzione regionale salute sono state assegnate alla Asl Roma 5 ed a quella di Frosinone cospicue risorse destinate a garantire il buon funzionamento delle strutture denominate Rems (Residenze Esecuzione Misure di Sicurezza), nate dopo la chiusura degli ospedali psichiatrici giudiziari per ospitare e prendersi cura, individuando specifici percorsi riabilitativi, delle persone detenute affette da infermità psichica e chiudere così la vergogna delle carceri psichiatriche. Nel dettaglio la Asl Roma 5 ha avuto 858mila euro, quella di Frosinone il restante pari a 443mila euro. Tali somme derivano dalla ripartizione della delibera Cipe n. 440 del 3 marzo 2017.

Lo comunica in una nota la Regione Lazio.