“Ritroveremo i tempi in cui dall’angoscia della guerra germogliarono le speranze della ricostruzione” è l’augurio del presidente dell’Anvcg ai soci

Il presidente dell’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra, sezione provinciale di Frosinone, il cavaliere Giovanni Vizzaccaro rivolge un pensiero ai soci, ai loro familiari e a tutti, ma soprattutto a coloro che stanno vivendo un periodo di angoscia e di preoccupazione in questo Natale al tempo del CoVid.

Quello del presidente Vizzaccaro è un pensiero di solidarietà rivolto prima di tutto a quella generazione ‘più grande’, quella messa più a dura prova dall’emergenza sanitaria in corso.

“Ci prepariamo a vivere – ha dichiarato il presidente Vizzaccaro – un Natale di apprensione nella stretta cerchia familiare e alcuni di noi trascorreranno i giorni di festa in solitudine, ma non sarà un tempo vuoto, sarà invece un tempo di ricordi, in cui potremo ritrovare i sentimenti perduti nella memoria. Ritroveremo i tempi in cui dall’angoscia della guerra germogliarono le speranze della ricostruzione. La nostra memoria sarà allora da esempio per i più giovani e in questo Santo Natale il mio augurio più sincero è quello di ritrovare l’unione e il senso più autentico di questa celebrazione che possa essere la nascita di una gioia nuova di ripartenza e di crescita per il Nuovo Anno”.