San Giorgio a Liri – Fermato con due pistole con colpo in canna, denunciato

Questa notte a San Giorgio a Liri sulla SR 630 i carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia hanno controllato e denunciato un uomo di SS Cosma e Damiano per porto e detenzione abusiva di armi, usurpazione di titoli o di oneri.

Fermato mentre era alla guida della propria auto, l’uomo è apparso particolarmente nervoso e sottoposto a perquisizione personale e veicolare, è stato sorpreso con due pistole con il colpo in canna, sequestrate, custodite nel porta oggetti e in un altro vano.

L’umo si sarebbe giustificato dicendo di essere una guardia giurata, mostrando un portafoglio con placca metallica. Dagli immediati accertamenti effettuati dai carabinieri invece è emerso che non era una guardia giurata ma solo titolare di un porto d’armi per uso sportivo, che implica di poter portare le armi nel poligono di tiro e scariche.

I carabinieri, con il supporto di quelli della Stazione di Esperia, hanno proceduto alla perquisizione nell’abitazione dell’uomo dove sono state trovate due carabine, cinque pistole, 256 cartucce di vario calibro ed un proiettile di uso militare, che a scopo cautelativo, sono state sottoposte a sequestro.