Da San Giorgio a Liri a Las Vegas, Francescantonio Della Rosa giudice al Ces2018, la più grande fiera dell’hitech internazionale

Francescantonio Della Rosa, originario di San Giorgio a Liri, cofondatore di Radiomaze Inc ed ex studente in ingegneria dell’università degli studi di Cassino, entra a far parte della prestigiosa delegazione Leaders in Technology della Consumers Technology Association, proprietaria del marchio CES, che si riunisce ogni anno per selezionare e premiare le migliori aziende internazionali di importanza strategica per gli Stati Uniti in grado di combattere il riscaldamento globale per la salvaguardia del pianeta.

Great News dal CES2018 di Las Vegas, la più grande fiera al mondo dedicata all’innovazione e all’elettronica di consumo che più di tutte offre uno sguardo sul futuro dell’hitech internazionale.

L’edizione di quest’anno è stata molto interessante sotto tutti i punti di vista. Tra i presenti all’evento, membri del Congresso degli Stati Uniti d’America, Brian Sandoval (Governatore del Nevada), John Zimmer (cofondatore di Lyft, colosso mondiale per il trasporto alternativo e primo competitor di Uber) e John Grisham scrittore di fama internazionale.

Francescantonio è stato insignito del ruolo di Giudice del prestigioso evento assieme ad un selezionato pool di esperti riconosciuti a livello internazionale premiando le migliori innovazioni del settore tecnologico mondiale per l’Innovation Award 2018 e per l’Eureka Park Climate Change Innovator Awards, come unico giudice rappresentante l’Italia. Nei giorni dell’evento ci ha raccontato qualche dettaglio del Ces2018

Quali sono le novità del mondo hitech più rilevanti di questa edizione?

“L’interesse per la realtà aumentata sembra aver superato la realtà virtuale in numerosi stand con gli occhiali della cinese Rokid dimostrando che la AR si può integrare alla nostra vita di tutti i giorni.

Centinaia di oggetti connessi per le sezioni wearables cercheranno di rivoluzionare il futuro dello sport e wellness monitorando ogni singolo movimento ed impulso vitale.
Dai più ricchi stand del Las Vegas Concention Center dedicati al settore automotive l’auto a guida autonoma è già realtà, e mentre Lyft ha mostrato la sua flotta di Bmw Serie 5 senza pilota in giro per Las Vegas, Mercedes ha mandato in giro per la Strip la sua futuristica Smart Vision EQ.

Nella sezione Eureka Park Climate Change un innovativo sistema di riscaldamento, da noi premiato, posizionerà in tutte le case dei servers al posto di comuni radiatori che offriranno calore prodotto dalla potenza computazionale degli stessi, utilizzati anche per mining di crypto valute offrendo riscaldamento completamente gratuito per tutti”.

Un autore di fama come Grisham cosa ha aggiunto ad una kermesse dedicata alla tecnologia?

“Grisham ha parlato del crescente interesse del pubblico per il suo recente ebook che descrive come una rivoluzionaria tecnologia medica chiamata ultrasuoni focalizzati, (focused ultrasound) potrebbe trasformare il trattamento di gravi disturbi medici curando con il suono”.

La tua esperienza è anche uno stimolo per gli studenti italiani, quali sono i segreti per realizzare progetti di successo?

“Il segreto è essere consapevoli che non esiste una formula magica che possa fornire degli shortcuts per ottenere successo e consenso del mercato. Spesso bisogna aspettare anni prima che il mercato sia pronto ad accettare una intuizione innovativa e magari troppo in anticipo sui tempi. Sicuramente è fondamentale non avere barriere mentali e girare il mondo in cerca di esperienze e di feedback provenienti da altre culture e mercati. Il CES è proprio una occasione di scambio di idee tra i più grandi innovatori del mondo e selezionarli e premiarli è stato un lavoro complesso e di grande responsabilità”.

Chi è Francescantonio Della Rosa?

Francescantonio Della Rosa, insieme al Dott. Mauro Pelosi (entrambi ex studenti dell’università degli Studi di Cassino) fonda Radiomaze Inc., http://radiomaze.io, startup americana vincitrice di numerosi premi internazionali tra cui il primo premio come Migliore Startup della Silicon Valley 2017, e finanziata dai più noti acceleratori del settore tra cui Singularity University Labs, NASA Ames Research Park, e Techstars.