San Vittore del Lazio – Iniziati i lavori al campo sportivo, progetto per 210mila euro

Partiti a San Vittore del Lazio i lavori di miglioria del campo sportivo in via provinciale, con erba sintetica, illuminazione e servizi per disabili negli spogliatoi. L’importo totale del progetto è fissato a quota 210mila euro, 158mila dei quali destinati alle opere con l’accensione di un mutuo a tasso agevolato ANCI-ICS (Istituto di credito sportivo). L’amministrazione comunale guidata dalla Sindaca Nadia Bucci ha inteso puntare sull’efficienza assoluta di un impianto legato a doppio filo ad un settore vitale per la vita pubblica del paese cassinate. I lavori giungono infatti, quasi come prodotto del felice incontro fra due belle realtà volute e “costruite”, nel magico momento che da mesi il calcio sanvittorese sta vivendo con la compagine guidata dal mister Guido Gatti, un momento che ha dato ulteriore impulso alla già vigorosa azione di governo cittadino sul tema dello sport, della sua assoluta valenza sociale ed aggregativa e della sua praticabilità nel concreto su una struttura che sta per diventare un vanto assoluto per il territorio del Cassinate sud. Nello specifico, gli interventi, con lavori già partiti, sono relativi a: adeguamento tecnico funzionale del campo sportivo comunale. Nello specifico si tratta del primo lotto funzionale. I lavori consisteranno nella realizzazione del tappeto di erba sintetica del campo da calcio a 7/8. Realizzazione dell’impianto di illuminazione del campo di calcio a 11 e modifica ed adeguamento degli spogliatoi con la realizzazione dei servizi per disabili. “Si tratta di un’opera che riveste un valore assoluto – ha commentato la prima cittadina Bucci – perché con essa abbiamo inteso ‘tenerci al passo’ con quello che da sempre e soprattutto nelle realtà locali lo sport rappresenta: un modo di affrontare la vita in comune prima ancora che un cimento agonistico, una possibilità per stare insieme ed arginare le derive che troppe volte prendono il sopravvento fra i giovani a cui non insegniamo ad amare il sudore, la fatica, lo spirito di gruppo e la gioia assoluta della partecipazione. Tutto questo inserito poi nel contesto di un ‘magic moment’ che la nostra punta di diamante, la Sanvittorese da tutti seguita ed amata, ci sta regalando”.