Sanitá, piano straordinario per la stabilizzazione di 1400 precari della Asl di Frosinone

“La sanità nel Lazio con il Governo Zingaretti ha cambiato rotta. Il 16 ottobre inizieranno anche presso la Asl di Frosinone le prove per la stabilizzazione di 1.400 precari della sanità per i comparti di ematologia, gastroenterologia, nefrologia, farmacia, oncologia, pediatria che rientrano nel perimetro definito dal DPCM del 6 marzo 2015. Il lavoro che la Regione Lazio ha messo in atto dal 2013 sta portando risultati concreti che non si erano mai avuti prima. Gli obiettivi sono la fine del precariato e l’assunzione di nuovi medici ed infermieri di cui soprattutto lo Spaziani di Frosinone, il SS Trinità di Sora e il Santa Scolastica di Cassino necessitano”. Lo ha affermato il consigliere regionale Marino Fardelli.