Sant’Apollinare – Incendio in località Cervarone, al lavoro la Protezione Civile

Protezione civile di Sant’Apollinare al lavoro per due giorni in località Cervarone, tra i comuni di Vallemaio, Sant’Andrea e Sant’Apollinare.

L’incendio è divampato mercoledì sera, interessando una vasta area collinare. Alimentate dal vento, le fiamme si sono presto levate alte. Immediato l’intervento della Protezione civile di Sant’Apollinare, che si è rivelato fondamentale nelle ore successive. I volontari, infatti, che sono sempre all’erta per vigilare su incendi e altre calamità, sono stati inviati dal sindaco Enzo Scittarelli a Cervarone, per evitare che l’incendio attaccasse anche la vicina pineta. Impossibile in breve tempo avere la presenza dei Vigili del Fuoco, impegnati in altri fronti in tutta la provincia di Frosinone.

L’azione della protezione civile di Sant’Apollinare si è avvalsa anche dei mezzi del Comune di Sant’Andrea del Garigliano e della presenza del maresciallo dei Carabinieri di Sant’Apollinare, Francesco Sica. Hanno circoscritto l’incendio, fino a domarlo: due giorni di lavoro che hanno evitato il peggio, come ha riconosciuto anche il sindaco di Vallemaio.

“Ringrazio la protezione civile che ha fatto un lavoro encomiabile. I nostri volontari svolgono un lavoro imprescindibile per la nostra comunità. Questa sera fino alle 23,00 scorteranno i pellegrini diretti a Canneto fino ad Olivella”, ha affermato il sindaco Scittarelli.

foto di Carmine Antonacci