Cassino – Il Sindaco D’alessandro incontra delegazione cinese di Xianning.

“A settembre in cina per presentare progetti agli investitori”

Il Sindaco del Comune di Cassino, Carlo Maria D’Alessandro e l’amministrazione comunale hanno incontrato questa mattina la delegazione cinese della città – prefettura di Xiannning, ubicata nella provincia dello Hubei, al fine di rafforzare i rapporti amichevoli, di cooperazione e di partenariato.

La delegazione era composta da vice sindaco, Li Yizhang, dell’assessore al bilancio, Li Chumming, l’assessore allo sviluppo economico, Zhang Shemneng, i consiglieri della provincia dello Hubei, Huang Daming, He Longjun, il General manager Hubei Long Tuan New Energy Group, Fang Tao e il Rappresentante della Regione dell’Hubei per l’Italia Meridionale.

Alle 12, dopo aver fatto visita all’abbazia di Montecassino e incontrato l’abate Dom Donato Ogliari, i rappresentati cinesi hanno incontrato molti operatori economici del settore alla presenza anche del consigliere regionale, presidente della Commissione Speciale Riforme Istituzionali, Mario Abbruzzese.

“Per noi è stato un onore ospitare la delegazione di Xianning capitanata dal vice sindaco Li, – ha detto il primo cittadino, Carlo Maria D’Alessandro – sono convinto che questi confronti e scambi di idee con altre realtà internazionali possano sicuramente arricchire, senza dubbio, i singoli territori coinvolti.

La delegazione ha raccolto il mio invito a non fermare questo gemellaggio soltanto alle attività burocratiche e istituzionali. Tant’è che infatti a settembre ci recheremo a Xianning, una ridente città di circa tre milioni di persone, con una delegazione di imprenditori, per sottoporre nuovi progetti agli investitori del posto. Un azione fondamentale per attrarre risorse che possano far nascere nuovi processi di crescita nella città di Cassino e nel suo hinterland”.

“Il Lazio meridionale per ripartire ha bisogno di investimenti – ha dichiarato invece Mario Abbruzzese – sia nel campo delle infrastrutture che nel campo dell’innovazione. Ed è per questo che i rapporti con la Cina possono essere fondamentali per trovare le risorse e le idee necessarie per aprire una nuova stagione all’insegna dello sviluppo e della crescita in questa porzione di territorio. Come consigliere regionale sono pronto a dare il mio contributo per far si che queste opportunità possano essere sfruttate”.