Sora – BPC Incontra la Musica

Il Settecento e gli strumenti antichi sono stati i protagonisti di uno straordinario concerto tenutosi ieri nella filiale BPC di Sora, nell’ambito della rassegna “BPC INCONTRA LA MUSICA”, promossa da Banca Popolare del Cassinate e dal Conservatorio Licinio Refice di Frosinone. Ad esibirsi Emanuele Buzi (mandolino), Pierluigi Tabachin (traversiere) e Chiara Tiboni (clavicembalo), in un concerto dal titolo “Settecento Italiano da Pulcinella ad Arlecchino”.

Sono stati eseguiti brani di Niccolò Jommelli (1714-1774), Pietro Antonio Locatelli (1695-1764), Giacomo Veginy (XVIII sec.), Giovanni Battista Gervasio (1725-1785), Domenico Scarlatti (1685-1757), Prospero Cauciello (1730-1794).

Splendide musiche, ma anche l’occasione, per i presenti, di apprezzare la musica antica e di conoscere da vicino strumenti particolari, oggi rari, ma che conservano immutato il loro fascino. Preziose, per questo, le spiegazioni offerte dai musicisti, che hanno illustrato tanti interessanti particolari storici e musicali, invitando infine tutti a visitare il Conservatorio di Frosinone e anche il Dipartimento di musica Antica.

A fare gli onori di casa il Direttore dell’Area di Sora, dott. Enzo Panico, che ha salutato i presenti e li ha ringraziati per la loro partecipazione e ha detto: “Quando due anni fa abbiamo inaugurato la nuova sede della filiale di Sora, abbiamo creato una struttura con tanti spazi destinati proprio all’incontro e alle attività culturali. Questo concerto, perciò, ci permette di valorizzare al meglio gli spazi di questa filiale e di realizzare in maniera concreta quello che è lo spirito e quelli che sono gli obiettivi delle nuove filiali BPC. Un grazie particolare, perciò, a tutti coloro che hanno reso possibile questo evento e soprattutto ai maestri del Conservatorio, che con la loro professionalità, la loro bravura, la loro arte, la loro passione ci permettono di gustare la grande musica proprio qui, nella nostra filiale”.

Presente anche il Vicedirettore della Banca Popolare del Cassinate, dott. Giovanni Pacitto,  diversi Consiglieri di Amministrazione, funzionari e dipendenti della banca e il Presidente Donato Formisano, che ha voluto personalmente ringraziare il Conservatorio di Frosinone per questa bella opportunità e si è detto molto soddisfatto della riuscita della rassegna.

I concerti proseguiranno fino al prossimo mese di febbraio. La prossima settimana, giovedi 7 dicembre, sarà la volta di Ceprano. Nella filiale BPC di Via Aldo Moro, alle ore 18.00, un trio di clarinetto, viola e pianoforte.