Successo a Fiuggi per l’inaugurazione del comitato di Forza Italia

Grande successo di pubblico, oggi, all’inaugurazione del comitato elettorale di Forza Italia di Fiuggi promossa dal già assessore al bilancio della città, Marco Fiorini. Presenti i candidati del partito azzurro alla Camera dei Deputati ed al Senato della Repubblica, Mario Abbruzzese e Giuseppe Incocciati. Sono intervenuti anche i candidati di FI al consiglio regionale capitanati dal capolista Pasquale Ciacciarelli.

“Grazie a tutti voi per essere qui stasera – ha detto nel suo saluto Fiorini – siete tantissimi. Ci aspettano giorni intensi di campagna elettorale in cui dovremmo sostenere con forza i nostri candidati al Parlamento e alla Regione Lazio. Soltanto il centro destra ha fatto arrivare risorse per consentire lo sviluppo della nostra città, dal centrosinistra e dal PD a tutt’oggi non abbiamo ricevuto un solo euro. Mario Abbruzzese, Giuseppe Incocciati e Pasquale Ciacciarelli sono delle persone preparate, validissime e con la giusta esperienza. Sapranno sicuramente rappresentare il modo egregio le istanze del nostro territorio”.

“Ritengo che la posizione strategica della provincia di Frosinone, di crocevia tra la Capitale e la vicina Napoli, debba essere un punto chiave ai fini dello sviluppo economico ed occupazionale, non solo in termini di sviluppo industriale, ha dichiarato il dott. Pasquale Ciacciarelli. Mi riferisco alla necessità di puntare sul turismo quale volano di crescita. Bisogna necessariamente intercettare il flusso di turisti che quotidianamente percorrono l’autostrada del Sole, diretti nella Capitale o nel capoluogo partenopeo attraverso percorsi guidati, all’insegna della valorizzazione del locale patrimonio storico paesaggistico. Fiuggi deve tornare a vivere di turismo: vi è assoluta necessità di muovere l’economia della ristorazione, di favorire la crescita delle strutture ricettive, investendo sul sistema infrastrutturale.”

“Si parte per vincere, per rinnovare il consiglio regionale del Lazio e il Parlamento nazionale, perchè uniti si vince, divisi si perde – ha detto, invece, Mario Abbruzzese – “Come centrodestra abbiamo elaborato un programma diviso in 10 punti, che vuole risolvere problematiche del nostro paese: dalla riduzione delle tasse alla lotta alla disoccupazione, dagli aiuti alle famiglie alla lotta al terrorismo. Vogliamo dare speranze alle imprese e risollevare le sorti di un’economia che il centrosinistra ha affossato per aprire una nuova stagione di sviluppo e crescita del sistema produttivo e quindi l’occupazione”.