Successo a Pastena per la notte bianca con abiti del Settecento

In un”atmosfera suggestiva si è svolta ieri sera la notte bianca alle grotte di Pastena con abiti del 700 che hanno fatto da cornice ad una manifestazione unica.

Gli abiti cuciti interamente a mano dall’abilità del sarto Paolo de Lellis danno un tocco di bellezza e di magia ad un luogo che con la brezza della sera acquista un valore inestimabile.

Le melodie con violini, flauti e arpe hanno fatto rivivere un’epoca dove contava l’ascolto, la riflessione ed era necessario fermarsi e fare silenzio per catturare emozioni uniche.

Il coro del maestro Gabriele Pezone ha diffuso le note armoniose tra le ombre della notte incombenze mentre si teneva pronta la musica salentina sul piazzale antistante.

Una manifestazione di grande interesse culturale e valida a rilanciare il turismo e le attività commerciali del posto.

La nostra amministrazione segue con interesse l’evoluzione di questa edizione della grotta bianca perché è stato sempre un obiettivo l’apertura fino alla mezzanotte, durante il periodo estivo, delle grotte di Pastena.