Sventato ‘saccheggio’ nell’ex ospedale di Frosinone

‘Saccheggio’ nell’ex ospedale di Frosinone sventato dagli agenti durante la notte. La notte scorsa, gli agenti delle volanti impenati in un servizio intensificato di controllo dovuto alla recrudescenza del fenomeno dei reati predatori, una delle volanti ha intercettato all’uscita del vecchio nosocomio due giovani incappucciati che alla vista della “pantera” si sarebbero dati repentinamente alla fuga.

La fuga sarebbe durata poco, anche grazie all’intervento di una seconda volante. Gli agenti sarebbero riusciti a fermare prima uno dei due inseguiti, un ventenne del posto, all’interno di un casolare in disuso lungo viale Mazzini mentre l’altro si sarebbe dato alla fuga salendo sui tetti di alcuni edifici non prima però di essere smascherato e riconosciuto dal personale operante.

Quest’ultimo giovane sarebbe risultato lo stesso identificato attraverso le immagini di videosorveglianza dei vari locali dove avrebbe fatto vista.

Continua senza sosta l’intensa attività di prevenzione della squadra volante che si batte costantemente nella lotta  ai reati predatori che nelle ultime settimane hanno colpito soprattutto locali e uffici pubblici.