Terza vittoria per la BPC Virtus Cassino che batte Scauri 86 a 63

Continua con un’altra vittoria, la preseason della Virtus Cassino, che questa volta sconfigge fuori casa il Basket Scauri, prossima avversaria della Virtus anche nel prossimo campionato di Serie B Girone D.

Ottimo test-match quello svolto dagli uomini di coach Vettese, che dopo un inizio contratto, hanno ripreso in mano le redini dell’incontro, conducendo praticamente la partita dalle prime, fino alle ultime battute di gioco.

Migliorano ancora le condizioni fisiche di tutto il roster virtussino, che sciorina una prestazione anche a tratti spettacolare e divertente.

Incontro andato in scena alle ore 18.00 circa, sempre con una vera e propria simulazione di partita, con 4 tempi di gioco da 10 minuti.

Vettese manda in campo, come nei precedenti incontri, Panzini, Del Testa, Sergio e Bagnoli, con il primo e l’ultimo che saranno assoluti protagonisti della partita.

Primi sette punti del match siglati da Simone Bagnoli, con una Virtus che fa fatica ad entrare in partita soprattutto con i tiri dall’arco, e con Petrucci e Del Testa che appaiono i più in debito nella prima frazione di gioco.

Scauri nel frattempo realizza 10 punti, e lo staff tecnico decide di procedere con le prime rotazioni, assolutamente decisive per le sorti dell’incontro. Escono Sergio e Del Testa, per lasciare spazio a Cena e De Ninno, che sarà alla fine il vero MVP dell’incontro. Il primo quarto si conclude con una tripla proprio della guardia campana su assist dell’altro nuovo arrivato Cena, fissando così il risultato sul 16-15 per i lupi rossoblù.

Inizia questa volta il secondo di quarto, con il capitano Del Testa che rientra, sostituendo l’ala piccola romana Niccolò Petrucci. Esce anche l’ottimo Simone Bagnoli, 17 punti e 11 rimbalzi alla fine per lui, per la prima doppia/doppia stagionale per il lungo toscano, che lascia spazio a Robert Banach, autore di una buonissima prova.

Sin dai primi minuti del quarto, però, sale in cattedra l’altro MVP di serata: Lorenzo Panzini, che diventa nella serata una vera e propria sentenza nel tiro dall’arco dei 3 punti (5/6, ndr).

Prima dell’intervallo lungo, Banach realizza due punti sull’assist di Giuseppe Di Poce, riuscendo così a distaccare gli avversari di 13 lunghezze (44-31 per la Virtus Cassino, ndr).

Prende inizio il terzo quarto, e questa volta sale in cattedra l’altro uomo di esperienza in casa Virtus, Manuel Carrizo, che fornisce ai suoi ben 6 assist in 14 minuti di utilizzo, recapitando dei “gustosissimi cioccolatini”, che le “V” rossoblù devono solo mettere al cesto.

Protagonista del terzo quarto, però, è Niccolò Petrucci, che realizza solo nella terza frazione 12 punti dei suoi 13 finali, accompagnato anche da un ancora straordinario De Ninno, che concluderà la partita con 15 punti totali (6/9 da due; 1/3 da tre). Terzo quarto che si conclude, così, sul 67-47 per i viaggianti.

Nell’ultimo quarto, la musica non cambia, e la Virtus non fa altro che controllare il vantaggio, con i lunghi rossoblù, Bagnoli e Cena, che prendono le redini offensive dei lupi rossoblù. Si conclude il match, dunque, sul risultato di 86-63 per la società della presidentessa Donatella Formisano.

Altra benzina nelle gambe, allora, per le “V” cassinati, che continuano nella loro crescita, sia fisica che come squadra, per arrivare nel migliore dei modi alla prima di campionato il prossimo 1 ottobre in trasferta contro Valmontone.

Queste le parole del DS Manzari al termine della partita: “È stata una proficua galoppata. Abbiamo continuato a consolidare il processo di crescita della nostra squadra. Penso che utili indicazioni siano emerse da questi 40 minuti ulteriori che abbiamo messo nelle gambe . Avremo la possibilità di verificare ulteriormente le nostre capacità nel prossimo weekend quando affronteremo Scafati , formazione di categoria superiore (A2 , ndr).

Siamo comunque contenti di come i ragazzi stiano recependo i dettami dello staff tecnico.”
Prossimo appuntamento, per i supporter rossoblù, venerdì 15 e sabato 16 settembre con il 1° torneo “Banca Popolare del Cassinate – Città di Cassino”. Parteciperanno al torneo, oltre alla Virtus Cassino, le società dell’Eurobasket Roma (A2), Luiss Roma (B) e Basket Scafati (A2).

TABELLINI
Risultato finale: Basket Scauri 63 – BPC Virtus Cassino 86
Parziali: 15-16, 16-28, 16-23, 16-19
Cassino: Banach 4, Di Poce , Panzini 20, Petrucci 13, Del Testa 7, De Ninno 15, Bagnoli 17, Guglielmo, Sergio, Cena 5, Carrizo 5.
Coach: Vettese ; Assistenti: De Monaco – Incelli.