Un successo la mostra dei presepi al Santa Scolastica

Il lavoro iniziato nei primi giorni di ottobre questa mattina ha dato grandi soddisfazioni nell’atrio dell’ospedale Santa Scolastica di Cassino. I presepi a cui Bruno Di Placido, maestro presepaio, e i suoi allievi si sono dedicati con tanta passione e dedizione grazie all’iniziativa curata insieme ad Andrea Palumbo e i volontari della V.D.S. di Cassino sono stati infatti esposti nel nosocomio cassinate per poter regalare la magia del Natale anche a chi in questo momento è costretto a stare in ospedale.

“Il senso di questa iniziativa – ha detto Bruno Di Placido – è legata alla nostra gioia di poter trasmettere la passione per il presepe. Quest’anno abbiamo voluto dedicare questa mostra ai malati e a chi non può permettersi questo momento di gioia”.
A vedere i presepi c’erano anche il vescovo Gerardo Antonazzo e don Mario Colella ma anche il sindaco Carlo Maria D’Alessandro e l’onorevole Marino Fardelli nonché i consiglieri Alessio Ranaldi ed Angelo Panaccione.

In tanti con stupore si sono fermati ad osservare queste opere d’arte natalizie. I presepi rimarranno in ospedale fino a dopodomani sera per essere portati poi il 22 e 23 dicembre nella sede di Sant’Antonino della V.D.S.

“Mi preme ringraziare tutte le persone che ci hanno permesso di partecipare a questa mostra presso l’ospedale Santa Scolastica – ha detto Andrea Palumbo – in primis i presepisti e il maestro Bruno Di Placido che con le loro opere d’arte ci hanno permesso di fare una bellissima figura all’inaugurazione presenziata da mons. Gerardo Antonazzo, dal sindaco D’Alessandro e dai consiglieri Ranaldi e Panaccione. E poi ringrazio il parroco don Mario, diciamo che l’idea di fare questa mostra nell’atrio dell’ospedale è stata sua, lui si è occupato della parte burocratica e ci ha permesso di essere qui oggi. Lo ringrazio e ringrazio tutte le persone che da questa mattina stanno ammirando le nostre opere d’arte”.
Antonio Nardelli