Un weekend di incontri di successo per Marino Fardelli.

Marino Fardelli non si risparmia proprio come ha fatto in questi cinque anni alla Pisana. Sempre vicino al territorio e sempre tra la gente. Un impegno che in questa accesa campagna elettorale si è trasformato in entusiasmo allo stato puro. Un’onda travolgente che ha investito il popolo arancione di Petrarcone.

Marino Fardelli infatti ha partecipato insieme a Petrarcone, all’incontro con il popolo arancione che si è tenuto nel pomeriggio di venerdì a Cassino.

Nel corso dell’incontro sono emersi alcuni dei punti di forza del Cassinate: primo fra tutti, la validità di una rappresentanza e quindi di una riconferma di un consigliere regionale di Cassino, che oltre alla continuità del lavoro svolto in questi anni garantirebbe un’occasione unica di crescita per il nostro territorio. Fardelli ha ribadito che 5 anni non bastano per restituire dignità a questo territorio. La strada intrapresa dal presidente Zingaretti è pienamente condivisa da Fardelli la cui candidatura ed elezione deve essere considerata un’opportunità di crescita e sviluppo per tutto il territorio Cassinate e per l’intera Provincia.

La giornata di sabato è stata all’insegna del calore per Fardelli, grazie a due incontri pieni di soddisfazioni per il Consigliere Regionale, il quale è stato accolto da un bagno di folla sia a Ceccano, che a San Giovanni Incarico.

 

A Ceccano si è dibattuto sui temi del lavoro, ambiente, sanità, sociale. Fardelli ha fatto conoscere ai sostenitori del Comitato di Manuela Maliziola quanto la Regione Lazio ha fatto e quanto siamo chiamati a fare ancora.


A San Giovanni Incarico, nella Sala Polivalente, accanto allo splendido museo, ha incontrato tanti cittadini con il sindaco Paolo Fallone e gli amministratori comunali grazie all’iniziativa organizzata dal locale circolo PD con il segretario Carlo Di Santo e Luigi Scognamiglio.