Vende stelle di Natale vestita da suora al mercato a Cassino, denunciata 83enne

Si veste da suora e vende di Natale per beneficenza, ma viene smascherata dai carabinieri.

E’ successo stamattina a Cassino, dove i carabinieri del NORM della locale Compagnia hanno denunciato per “false attestazioni sull’identità o qualità personali proprie e di altri” una 83enne.

L’anziana ha attirato l’attenzione dei carabinieri mentre vestita da suora stava vendendo per beneficenza “stelle natalizie” all’esterno della Chiesa Sant’Antonio e avrebbe detto ai carabinieri di far parte dell’Istituto Carmelitane Teresiane di Roma.

I successivi accertamenti hanno permesso di stabilire che la donna, in realtà, con decreto canonico dello scorso dicembre emesso dalla “Sacra Congregazione per gli Istituti di Vita Consacrata e le Società di Vita Apostolica” era stata separata definitivamente dall’Istituto religioso con contestuale deposito dell’abito religioso.

Per questo i carabinieri l’hanno denunciata con contestuale sequestro dei documenti di riconoscimento, in cui si mostrava in abiti da suora con capo ed orecchi scoperti e con indicazione alla voce professione di “religiosa”.